Esattamente 5 lustri fa va veniva pubblicato l’ultimo album in studio del Banco Del Mutuo Soccorso. Un percorso lunghissimo, quasi come la celebre linea ferrovia citata sin dal titolo di “Transiberiana”, ovvero il ritorno della storica band progressive romana.

Un nuovo corso, una nuova formazione che ha il non semplice compito di portare avanti l’eredità di ben due storici membri compianti: Francesco di Di Giacomo e Rodolfo Maltese. Consapevole di questo ardito viaggio è il capo famiglia che ha fondato la storica band, Vittorio Nocenzi. Il nostro Luca Cacciatore ha avuto il privilegio di incontrarlo per RDM.

La genesi del disco, i compromessi che tutte le band prog hanno dovuto “sottoscrivere” negli anni ’80, e il degrado di Roma. Il nesso tra tutti questi argomenti lo trovate nel nostro podcast qui di seguito.

www.bancodelmutuosoccorso.it